Pregi del salotto in pelle

Le caratteristiche intrinseche della pelle si possono tradurre facilmente in punti di forza, in “argomenti di vendita”.

Già abbiamo parlato nel capitolo precedente della facilità di manutenzione: vediamo ora quali sono gli altri pregi di un manufatto in pelle.

  • La pelle ha fibre molto compatte, elastiche e resistenti che le conferiscono, diversamente dalla stoffa, un’elevata resistenza alla lacerazione.
  • La pelle è in grado di respirare: può assorbire umidità fino al 25% del proprio peso, rilasciandola successivamente.
  • La pelle si adatta alla temperatura dell’ambiente e del corpo umano a differenza di altri materiali, come per esempio il vinile, che si surriscaldano e ritrasmettono il calore; la pelle quindi è “termicamente confortevole”.
  • La pelle, a differenza dai tessuti, impedisce che il fumo delle sigarette possa impregnare l’imbottitura dei divani, evitando così di sentire, anche a distanza di giorni, odori sgradevoli.
  • La pelle, al contrario del tessuto, non lascia penetrare né la polvere né i peli degli animali: risulta facile da spolverare e non crea problemi di allergie causate dalla polvere o dagli animali domestici. In particolare, la pelle è totalmente inattaccabile dagli acari.
  • Per le sue caratteristiche intrinseche la pelle può apportare al prodotto finito sia una valenza squisitamente “tecnica”, sia un innegabile fascino e un’immagine che durano nel tempo.

Oltre a ciò, Penelopeoggi si è preoccupata di produrre la sua pelle mediante lavorazioni che assicurano il massimo rispetto per la salute e per l’ambiente.

Tutto ciò fa sì che la pelle di Penelopeoggi sia un prodotto altamente naturale, creativo, molto più che un semplice rivestimento: è un prodotto che cerca di muoversi al meglio tra poesia e concretezza, trasformando gli aspetti più nobili della pelle in autentiche emozioni.